Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

  • images/slide/0.jpg
  • images/slide/1.jpg
  • images/slide/2.jpg
  • images/slide/6.jpg
Categoria: Poesia
ISBN: 9788899873318
Luogo: Siena
Anno: 2019
Link: Link COMPRA ORA

Recensione

“ Respiro profondamente

e sento e sono

l’onda che sale alta e sicura

creando una vaporosa trina

bianca schiuma.”

 

Una poesia densa, tuttavia costruita quasi esclusivamente sul quotidiano, tra oggetti e immagini della consuetudine esistenziale di noi tutti, attraverso la scoperta del senso intimo e profondo c­he nell’uso del vivere può celarsi. Ecco quindi che la domestica presenza di un bicchiere di vetro, mezzo pieno o mezzo vuoto, può aprire l’anima al mistero del nostro stesso esistere; o delle gocce di rugiada possono interrogarci sulla nostra ragion d’essere. E poi gli animali: numerosi animali in questi versi. Animali comunissimi, il cane, il gatto; animali insoliti o rari, una donnola, un balestruccio. Che comunicano la contiguità con la natura, la multiformità delle vite che compongono lo scenario terreno che attraversiamo; come gli alberi, il mare, gli scogli. Un libro pieno di sentimento, di amore, una lettura che fa bene al cuore…

Free Joomla! template by Age Themes