Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

  • images/slide/1.jpg
  • images/slide/2.jpg
  • images/slide/3.jpg
  • images/slide/4.jpg
  • images/slide/5.jpg
  • images/slide/6.jpg
Categoria: Siena / Palio / Territorio
Prezzo: 12,00
ISBN: 9788899873301
Luogo: Siena
Anno: 2017
Link: Link COMPRA ORA

Recensione

Alessandro Leoncini, panterino, e Alessandro Ferrini, selvaiolo, non sono soltanto due autentici senesi e contradaioli esemplari: sono attenti e appassionati cultori della storia, anche minuta, della loro città.
Con pazienza e passione, hanno trascorso lunghe ore setacciando gli archivi cittadini per ricostruire le origini di un’inimicizia oggi dimenticata, quella che ha diviso per oltre un secolo proprio le loro Contrade.
E con abilità narrativa non comune, ci propongono una vicenda storica che si legge avidamente come fosse un romanzo. La cronaca colorita dei contrasti tra due Contrade separate da un confine incerto sul quale insistono ben due chiese contese sarebbe già sufficientemente appassionante per il lettore contradaiolo; ma gli Autori ci narrano anche dell’odio tra famiglie contrapposte, di risse tra popolani dal coltello facile, di fantini che rischiano la pelle, di un duplice omicidio e addirittura di un sanguinoso thriller rimasto irrisolto. Insomma, gli elementi del romanzo ci sono tutti!

Free Joomla! template by Age Themes