Saggistica

Categoria: Saggistica
Editore: Edizioni Extempora
Pagine: 256
Prezzo: 16,00
ISBN: 9788899873547
Luogo: Siena
Anno: 2021

Recensione

Una persona nata nel 1971 che ha frequentato le scuole elementari, quelle medie e le superiori, la cui materia preferita da sempre è la storia, approfondita anche con letture extrascolastiche, sicuramente ritiene di essere abbastanza preparato sulla “storia in generale”. Decide quindi di iscriversi all’università, indirizzo storico, inizia i corsi ed un giorno ad uno di questi sente pronunciare da un docente una parola nuova: foibe! “Ma senti questo, si inventa perfino dei neologismi durante le lezioni, pensa l’ignaro, ma il docente va avanti, non si tratta solo di un neologismo ma di un intero argomento di fantasia, “o non era un corso di storia vero questo?” Quell’ignaro ero io, fino ad allora non avevo mai sentito la parola Foibe. Possibile? Sì, possibile. E pensare che la mia maestra delle elementari era un’insegnate Straordinaria (la S maiuscola è voluta), e anche gli insegnanti avuti alle scuole medie e superiori non erano affatto male. E allora perché io non sapevo nulla? La questione meritava un approfondimento, ed è ciò che ho fatto. L’argomento indicato con il termine “foibe” va compreso partendo dal complesso e delicato sistema di relazioni esistente tra le diverse etnie che abitavano i territori della Venezia Giulia fin dal lontano ‘800, inaspritosi poi durante il ventennio fascista e culminato negli eccidi delle foibe e nella diaspora dei giuliano-dalmati. Ma questo non basta a spiegare perché quell’indotto studente non avesse mai sentito la parola foibe. Va perciò indagato il sistema di relazioni internazionali tra Stati determinatosi dopo la seconda Guerra Mondiale e analizzato il contesto politico della Repubblica italiana dalla sua nascita ai giorni nostri per dare una risposta ai tanti italiani che non solo non hanno, o non avevano, mai sentito la parola foibe, ma in alcuni casi ignorano pure l’esistenza dell’Istria (figuriamoci se sanno, o sapevano, che una volta era una regione d’Italia). Esagerato? Non credo, e se volete potete fare la prova del nove: chiedete al primo che passa se sa qual è il vero nome della città croata Rijeka; se vi risponderà Fiume allora chiudete pure questo libro, ma se non lo farà forse di seguito sono raccontate delle cose che potrebbero interessarvi. Pertanto, ligio alla regola del contrappasso, io che delle foibe non ne sapevo nulla mi appresto a raccontarne la storia.

extempora-edizioni-bianco.png

EXTEMPORA EDIZIONI

Via Massetana Romana, 50/A - Scala B
53100 Siena (Italia)

E-MAIL edizioni@extempora.it

TELEFONO +39 0577 373202

Copyright © 2021 Extempora Srl
Partita IVA e Codice Fiscale 01419660525 - REA SI 146256

Design & Development By JoomShaper

Search

We use cookies

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.